Playlist

venerdì 9 dicembre 2011

Buongiorno mondo

Buongiorno mondo. Peccato che ti svegli dentro la rete dell'illusione, peccato davvero. Pensa se invece domani svegliandoti sentissi la necessità di trovare un buco nella rete attraverso il quale uscire liberandoti dallo spazio e dal tempo. Pensa se riuscissi a comprendere la schiavitù della materia, del circoscritto, della "fine". Ci hanno addescati per bene fin dalla nostra nascita, e immersi nel mare della errata ottica: questo è così, devi fare questo, quello non è vero. Ed ecco, siamo pesci dentro la rete e lo saremo a vita, se a un certo punto non ci fermiamo a pensare "Perchè mi sento sempre triste? Perchè non raggiungo mai la totale felicità? Perchè devo lottare tanto?... ... ... " A quel punto qualcosa si sta smuovendo, la libertà vuole uscire fuori, la felicità chiede strada, la comprensione ha inizio.
Buongiorno mondo: ti sei mai chiesto com'è veramente il rumore di un tuono? Tu pensi sia come tu lo avverti, il cane lo avverte molto più forte, mentre i sordi non lo percepiscono e nemmeno qualche altro essere vivente. Allora chi ha ragione? Ecco un esempio di illusione terrena, assente di eternità e fine a sè stessa. E quando "ti sveglierai" davvero capirai che puoi planare nei cieli dentro di te, che puoi desiderare tutto ciò che vuoi, che il tuo pensiero attira ciò che pensi e che quindi puoi fare della tua vita una tristezza infinita, una banalità oppure una gioia immensa.
Oggi per me è una bella giornata, e io dico E' UNA BELLA GIORNATA. Può darsi che per te non lo sia, e mi risponderesti NO, NON E' COSI'. Chi ha ragione? Questa è la libertà di sentire il mondo e la vita. Il pensiero crea, e se non è guidato dall'essere veramente liberi, allora il pensiero diventa la rete che cattura. Per me ogni giorno è un giorno meraviglioso.
Buongiorno mondo.
laura, 10 ottobre 2009

Nessun commento:

Posta un commento